CGIL, CISL E UIL RIVENDICANO L’EFFICACIA DEL CONFRONTO

Siena, 6 ottobre 2015 – Anche nel 2015, come da diversi anni nella nostra provincia, le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, unitamente ai rispettivi sindacati pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil, hanno intrapreso una campagna di incontri con le Amministrazioni locali, con l’obiettivo di confrontarsi sulle scelte di bilancio degli enti. L’azione è partita con l’invio di una Piattaforma a tutti gli enti, documento di sintesi delle priorità che i sindacati ritenevano di dover affrontare nella discussione tra le parti. Dei 36 Comuni della provincia di Siena, solo 20 hanno accettato la richiesta di incontro e il conseguente confronto e con 14 di loro abbiamo stilato un accordo sulle linee di bilancio per il 2015, confermando e/o introducendo nuovi elementi a tutela del reddito e dello stato sociale del cittadino/contribuente: Abbadia San Salvatore, Buonconvento, Castelnuovo Berardenga, Cetona, Chiusi, Montepulciano, Monteroni d’Arbia, Pienza, Poggibonsi, San Casciano dei Bagni, San Gimignano, Sarteano, Sinalunga e Trequanda.

Leave a comment

ȥ Lؔ ԩ`
륤ȥ󥳥ԩ`
`ѩ`ԩ`
륤ȥ `ѩ`ԩ`
륤ȥؔԩ`
륤ȥ󥳥ԩ`
`ѩ`ԩ`
ȥХåԩ`
륤ȥ `ѩ`ԩ`
륤ȥ ԩ`
륤ȥ󥳥ԩ`
륤ȥ ؔ ԩ`
ȥХåԩ`
륤ȥ ԩ`
륤ȥؔԩ`
ȥХåԩ`
륤ȥ ؔ ԩ`